Dip all’avocado: tre minuti di lavoro per ottenere una salsina da dipendenza. Da spalmare su una bella fetta tiepida di pane integrale, per tuffarci bastoncini di carote, sedano, finocchio, o per velare una fettina di salmone affumicato… Ma sono sicura che una volta assaggiato questo dip troverete tanti altri abbinamenti per poterlo rifare e gustare!

Non me la sento nemmeno di definirla ricetta. E’ più un’idea, veloce ma sfiziosa, per arricchire un buffet, un aperitivo o un antipasto. E a Dicembre di solito queste occasioni non mancano e qualcosa di buono ma semplice fa sempre comodo. L’unico consiglio è quello di usare un avocado ben maturo, cremoso, che regali una salsina bella liscia e vellutata. E per il resto – come al solito – seguite il vostro palato.

Io l’ho già preparata diverse volte (su richiesta, sta diventando un’ossessione) e preferisco farla sempre all’ultimo momento: nonostante la presenza del lime o limone l’avocado tende ad ossidare velocemente, e se volete servirlo in tutto il suo delicato verde preparatelo al momento.

Dip all’avocado

Ingredienti:

  • 1 avocado medio ben maturo
  • succo di mezzo limone o lime
  • sale e pepe nero
  • 3 cucchiai di olio extra-vergine d’oliva
  • un cucchiaio di coriandolo fresco tritato

Sbucciate l’avocado, tagliatelo a pezzi e raccoglietelo nel bicchiere del frullatore. Unite L’olio extra-vergine d’oliva, il succo di lime o limone, sale e pepe a piacere. Frullate finchè l’avocado sarà ridotto ad una crema liscia. Unite il coriandolo tritato e mescolate con un cucchiaio. Servire subito.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.