Ho cucinato tantissimo nell’ultimo periodo: tra poco rientrerò in Italia per le feste e finchè sarò lì avrò pochi attrezzi, niente carabattole per le foto e niente reflex. Quindi per non farvi sentire soli durante il periodo più mangereccio dell’anno ho messo da parte qualche delizia dicembrina per voi!  Ma in mezzo a chili di biscotti e creme avevo bisogno di un dolce semplice e rustico, per fare colazione come piace a me. E questa torta integrale alle mandorle è perfetta.

Morbidissima, soffice e profumata, lascia il segno con la sua semplicità. Le mandorle danno il carattere, ammorbidite da un tocco di miele, e la farina integrale abbraccia tutto nel suo caldo sapore. Semplicissima anche da preparare si mantiene morbida e umidina per diversi giorni, se ben chiusa sotto una campana di vetro. Potete ingentilirla con una spolverata di zucchero a velo e di sicuro, accompagnata da una bella tazza di tè, vi chiederanno il bis!

 

Torta integrale alle mandorle

Ingredienti per uno stampo da 22-24 cm (qui la ricetta originale):

  • 160 g di farina integrale
  • 100 g di farina di mandorle
  • 120 g di zucchero di canna
  • 30 g di miele
  • 3 uova
  • 80 ml di olio di semi
  • 100 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico sale
  • una bustina di vanillina
  • una manciata di mandorle a lamelle

Setacciare assieme farina, farina di mandorle, sale e lievito.
Montare con le fruste elettriche le uova intere con lo zucchero, il miele, e la vanillina per almeno 5 minuti. Sempre montando, versate a filo l’olio e il latte, infine aggiungete gli ingredienti secchi e incorporate il tutto con la spatola. Versate il composto nello stampo imburrato ed infarinato e distribiutevi sopra le lamelle di mandorle. Infornate a 180° per circa 40-45minuti.

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.