Non c’è niente da fare: quando nella stagione fredda penso a cosa potrei preparare per cena una sola cosa mi viene in mente. Zuppa. O minestrone. O vellutata. Quella roba lì insomma, chiamatela come volete, l’essenziale è che sia bollente e piena zeppa di verdure.

 

E non mi stufo mai di pensare nuove combinazioni e abbinamenti… In questa ricetta che vi presento oggi volevo usare a tutti i costi un pacchettino di lenticchie nere comprato in un raptus al supermercato, ma era un po’ che stazionavano in dispensa in attesa di ispirazione. Che è arrivata quando mi hanno regalato un bel cespo di cavolo nero. Bingo! Tono su tono 😉
Inutile dire che era buonissima e – nonostante le dosi abbondanti – spazzata subito!

Zuppa di lenticchie nere e cavolo nero
Ingredienti per 4/5 porzioni:

  • 400 g di lenticchie nere
  • 1 grosso porro
  • 2 patate medie
  • 2 carote
  • 6 foglie di cavolo nero
  • 4 cucchiai di olio extra-vergine d’oliva
  • 1,5 l di brodo vegetale caldo
  • sale e pepe

In una capiente pentola (meglio se di coccio) fate scaldare l’olio. Unite il porro mondato e affettato sottilmente e le carote a fettine. Fate stufare qualche minuto poi unite le lenticchie sciaquate e scolate. Cuocete ancora qualche minuto e aggiungete le patate a tocchetti e il cavolo tagliato a striscioline. Cuocete per qualche minuto, mescolando spesso per non far attaccare, poi unite il brodo (valutate voi la quantità in base ai vostri gusti). Coprite e lasciate cuocere per circa mezz’ora, mescolando di tanto in tanto, finchè le lenticchie sono tenere. Salate e pepate. Se avete modo di prepararla in anticipo e lasciarla riposare qualche ora ne guadagnerà in sapore.

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.