Le settimane che precedono il Natale sono sempre molto impegnative per chi ama preparare il panettone in casa. A volte risulta quasi “stressante”, perché non avendo apparecchiature professionali, spesso ci si deve arrangiare veramente con poco.

Tuttavia con un po’ di attenzione e metodo è possibile ottenere buoni risultati…soprattutto se ci si impunta come la sottoscritta.

In questi giorni sto seguendo la trasmissione “Gli Artisti del Panettone” e tra tante ricette mi ha particolarmente colpita quella di Fabrizio Galla, con un abbinamento che adoro: cioccolato e pere candite. Io sono riuscita ad acquistare ottime pere candite, on line si trovano facilmente, dato che non ho la pazienza di produrmele da sola!

Il procedimento di questo panettone ricorda quello di Massari (che potete trovare qui ), ma è decisamente più facile (per quanto possa definirsi facile un grande lievitato) come impasto. Il risultato è molto sodo, per cui facile da pirlare, anche per chi è alle prime armi.

Il mio consiglio è quindi preparare al meglio la pasta madre, monitorarla la settimana precedente i panettoni, non mescolare metodi di gestione e cercare di essere molto metodici e costanti nel mantenimento. Alcuni consigli utili su come prepararsi a un grande lievitato li trovate qui.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.