Un biscotto gigante, la torta cookie!
Come potevo non provarlo? 😉
In realta’ non sono una grande amante dei cookies, ma questa versione in torta mi dava l’impressione di poter apprezzare meglio il cuore scioglievole e fondente che caratterizza questi dolci.
E così è stato 🙂

 

Un dolce buonissimo, semplice, da preparare in anticipo (anzi, se riuscite a farla riposare in frigo un giorno prima di cuocerla verrà ancora meglio!), si conserva perfettamente per più giorni, che fa scena e mette tutti d’accordo. E poi l’ho rubato dal blog di Enrica, quindi una garanzia!
State solo attenti a non stracuocere, per il resto sbizzarritevi con varianti e decorazioni.

Torta cookie
Ricetta originale qui
Ingredienti per uno stampo da 22 cm di diametro:

  • 170 g di burro
  • 100 g di zucchero di canna
  • 50 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 uovo a T ambiente
  • 1 tuorlo a T ambiente
  • 280 g di farina
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino e 1/2 di amido di mais
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 200 g di gocce di cioccolato
  • confetti di cioccolato per decorare

In una terrina raccogliete il burro fuso e intiepidito, gli zuccheri, la vanillina e mescolate. Aggiungete le uova incorporandole bene con una frusta a mano. In un’altra ciotola mettete la farina setacciata con il bicarbonato, l’amido di mais ed il sale. Aggiungete gli ingredienti liquidi e mescolate con una spatola per circa un minuto, fino ad avere un impasto ben amalgamato. Aggiungete parte delle gocce di cioccolato (tenendone qualcuna da parte per la decorazione finale) e mescolate brevemente. Trasferite l’impasto nella teglia imburrata ed infarinata e stendetelo uniformemente con le mani. Fate riposare la torta in frigo per almeno 30 minuti (o meglio ancora tutta la notte). Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 30-35 minuti. Fate la prova stecchino prima di sfornare, il cuore deve rimanere morbido. Quando la torta è ancora calda deocratela con le gocce di cioccolato tenute da parte e confetti di cioccolato. Fate raffreddare bene su di una gratella prima di servire.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.